Isola della Fanciulla: un isolotto tranquillo anche ad agosto!

È da un po’ che non vi consigliamo dei posti in cui… rilassarvi! Per scusarci, oggi vi proponiamo un luogo favoloso! Come succede spesso per posti del genere, lo abbiamo scoperto per caso l’anno scorso. Parliamo dell’Isola della Fanciulla di Torre Pali!

isola della fanciulla salento da scoprireEra un classico caldo pomeriggio di metà agosto. Vagando per Torre Pali alla ricerca di un posto poco affollato, ci siamo imbattuti in questo pezzo di spiaggia “nascosto” e straordinariamente quasi privo di gente! “Ma cosa state dicendo?” direte tutti. E invece sì. Non siamo pazzi… quasi privo di gente… ad agosto….nel SALENTO! Fieri di questa nostra scoperta, sistemiamo gli asciugamani a distanze che in un’altra spiaggia potevamo solo sognarcelo e ci fiondiamo felici, come  dei “fanciulli”, in acqua. In preda all’euforia e vittime del gran caldo salentino, non ci eravamo accorti di un particolare non poco importante. Un isolotto proprio di fronte a noi (era l’Isola della Fanciulla, ma non lo sapevamo ancora). Subito, incuriositi, abbiamo iniziato a nuotare verso l’isola ma ci siamo resi subito conto che non c’era bisogno di fare i Federica Pellegrini della situazione. Perché praticamente  si poteva arrivare camminando! Arrivati sul simpatico isolotto, a piedi, siamo sprofondati nella pace più assoluta, guardando da lontano Torre Pali e i suoi bagnanti.

L’isola della Fanciulla

isola della fanciulla salento da scoprireConoscevamo la nostra terra. O meglio, pensavamo di conoscerla. Così, appena tornati sulla spiaggia, abbiamo iniziato a fare delle ricerche sul misterioso isolotto della pace e del relax.

“ISOLA DELLA FANCIULLA”. Questo è il suo nome, e ora vi raccontiamo la sua affascinante leggenda.

Era l’epoca terribile delle incursioni dei saraceni che dalle coste africane e del medio oriente si spingevano fino alle coste del meridione italiano per conquistare e razziare la povera popolazione. L’isola della Fanciulla, prende il nome proprio da uno di questi episodi.

Durante un’incursione nell’entroterra di Salve alcuni pirati, capeggiati dal temuto corsaro Dragut, fecero prigioniera una fanciulla, con l’intenzione di renderla schiava per rivenderla. Ma la fanciulla, che possedeva una grandissima fede, si oppose alla volontà dei saraceni, ed avrebbe tentato più volte di fuggire.

isola della fanciulla salento da scoprireLe fu data la possibilità di avere salva la vita convertendosi alla fede musulmana, ma lei non si piegò a questo ricatto e per questo motivo fu uccisa e gettata in mare.

Il suo corpo fu  ritrovato alcuni giorni dopo dai pescatori proprio in prossimità dell’isolotto che da allora viene chiamato Isola della Fanciulla.

Questa leggenda ci ha lasciato con lo sguardo fisso verso quell’isola intenti ad immaginare la fanciulla e la sua grande forza avuta nell’affrontare i terribili saraceni.

Voglia di pace, relax, tranquillità? Ecco la soluzione!

Per la serie… “Salento da Scoprire consiglia…”, aggiungiamo alla nostra lunga (che sicuramente aumenterà ancora) lista, anche l’Isola della Fanciulla. 

Consigliamo questo gioiellino alle famiglie che vanno in vacanza con bambini, con tanto spirito di avventura e voglia di scoprire posti nuovi. Lo consigliamo a chi non ama il caos delle spiagge affollate, o semplicemente, sente il bisogno di staccare un momento dalla confusione.

Dai, siamo sicuri che un po’ di curiosità vi è venuta! E allora, munitevi di scarpette da mare (per via di alcuni sassi presenti in acqua), maschera, pinne…e ammirate anche il fondale pieno di pesci!

Ah dimenticavamo… non ditelo a tutti che avete trovato un posto con poca gente ad agosto nel Salento!

Dio benedica il Salento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *