ULTIMI FUOCHI FESTIVAL- Teatro e musica al tramonto in luoghi segreti

Abbiamo già parlato a Gennaio di questo singolare FESTIVAL (  http://salentodascoprireblog.it/ultimi-fuochi-festival-teatrale-basso-impatto-ambientale/ ) e siamo felici di potervene parlare di nuovo. ULTIMI FUOCHI FESTIVAL è un nuovo festival teatrale che vuole mettere in contatto la creazione teatrale contemporanea con l’anima più ancestrale e autentica del Salento. Tutto questo a basso impatto ambientale.

Vediamone insieme i dettagli!

 

Sono previsti otto appuntamenti a Diso, Ortelle, Poggiardo e Spongano in luoghi immersi nella natura che resteranno segreti e potranno essere raggiunti solo con le navette del Festival. Il silenzio e l’ambientazione contribuiranno a far immergere lo spettatore in un’atmosfera unica.

Gli eventi saranno a basso impatto ambientale perché saranno illuminati dalla luce del tramonto “quel brillio disperato e finale / che arrugginisce la pianura / quando il sole ultimo si è sprofondato.”(J. L. Borges)

Ogni appuntamento prevede: transfer in bus dai punti di raccolta a Diso, Ortelle, Poggiardo e Spongano al luogo segreto, uno spettacolo teatrale, un momento musicale a cura di Cristiana Verardo e una degustazione di vini offerta da Vini e Olio Rizzello.
L’idea è quella di offrire un’alternativa al caos turistico coinvolgendo gli spettatori in un vero e proprio rito di condivisione della bellezza.

Per gli spettatori stranieri sarà disponibile un servizio di traduzione simultanea in inglese.

L’ideazione e la direzione artistica sono di Alessandra Crocco e Alessandro Miele, attori e registi, mentre le incursioni musicali sono a cura di Cristiana Verardo, cantautrice. I tre artisti hanno vinto con questo progetto il concorso PIN – Pugliesi innovativi, iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI e finanziata con risorse del FSE – PO Puglia 2014/2020 Azione 8.4 e del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione.

Gli eventi teatrali sono realizzati in collaborazione con le amministrazioni comunali di Diso, Ortelle, Poggiardo e Spongano.

Dal 3 al 28 agosto, ogni settimana, due repliche di spettacoli di compagnie di rilievo nazionale nell’ambito del teatro contemporaneo.
Il 3 e il 4 agosto i pluripremiati Menoventi (Premio Rete Critica, Premio Hystrio-Castel dei Mondi, Premio Lo Straniero) presenteranno InvisibilMente, un gioco serio e inquietante al confine tra il teatro e la realtà con Alessandro Miele e Consuelo Battiston, regia di Gianni Farina.

 

Il 10 e 11 agosto da Roma arrivano in Salento Tamara Bartolini e Michele Baronio con La storia di Carmen, una narrazione site-specific tratta dal loro spettacolo Carmen che non vede l’ora. I due attori ripercorrono in scena la storia di un corpo che cerca il suo posto nel mondo, che si scontra e lotta con altri corpi, in una profonda e vertiginosa immersione dentro la storia del nostro paese.

 

Sarà poi la volta di Progetto Demoni che presenterà due lavori diretti e interpretati da Alessandra Crocco e Alessandro Miele. L’ultimo valzer di Zelda (17 e 26 agosto) è un viaggio nell’America degli anni ’20 attraverso la storia dello scrittore Francis Scott Fitzgerald e di sua moglie Zelda alla ricerca di un cortocircuito tra la lost generation degli anni ’20 e la generazione dei trentenni di oggi.  Come va a pezzi il tempo _ sunset edition (18 agosto) è una versione speciale dell’ultimo spettacolo della compagnia co-prodotto con Capotrave /Kilowatt Festival e Infinito srl. Alessandra Crocco e Alessandro Miele conducono lo spettatore dentro la vita di una coppia, evocando momenti diversi di una storia ridotta in pezzi, come la memoria di una vita, come un sogno ripercorso con la mente al risveglio.

La chiusura di  Ultimi Fuochi Festival è affidata ad Andrea Cosentino, uno degli attori e autori più interessanti e originali della scena contemporanea. Il 28 agosto Cosentino presenterà un suo lavoro storico, Telemomò live, disvelamento esilarante della povertà del linguaggio televisivo mimato mediante la povertà materiale di un teatrino d’animazione artigianale.

 

Per tutti gli spettacoli la prenotazione è obbligatoria (tel. +39 3881271999, mail infoultimifuochi@gmail.com). Il costo del biglietto è di 10 euro.

SITO : www.ultimifuochi.it

Cerca la fermata del Bus di Ultimi Fuochi Festival a Diso, Ortelle, Poggiardo e Spongano.

Partenza ore 19. Ritorno ore 21.

 

Ora, non vi resta che lasciarvi trasportare verso tramonti segreti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *