Una gemma nascosta nel Salento: ecco la fantastica scoperta di un drone!

gemma nascosta

Tempo fa vi abbiamo parlato dell’isola a forma di cuore (clicca sul link per saperne di più). Era San Valentino, del resto. Oggi invece, vi raccontiamo un’altra bella novità: la gemma nascosta nella costa salentina. Scopriamo di che si tratta.

Ci troviamo a Otranto, nel versante adriatico del nostro Salento. Stavolta, il drone di Roberto Leone, lo stesso che ha ripreso per la prima volta l’isola a forma di cuore, ha scoperto un luogo fantastico e davvero suggestivo. Una gemma nascosta, un paradiso che non ha nulla da invidiare ai paesaggi caraibici.

La località è santo Stefano, poco dopo il Club Mediterranee. In questa zona, vi è la Grotta crollata, che ha dato vita a un arco di pietra sul mare e una meravigliosa piscina naturale, circondata da Pini e macchia mediterranea.gemma nascosta

L’accesso a questo gioiello incontaminato è dalla Baia dei Turchi, che permette di raggiungerlo solo costeggiando il Club Mediterranee. Proprio qui si trova la spiaggetta di Santo Stefano, adiacente alla spiaggetta naturale.

Baia dei Turchi

Roberto Leone, come al solito, ha lasciato tutti a bocca aperta, attraverso una serie di immagini che solo un drone avrebbe potuto ottenere in modo così autentico ed emozionante. Il Salento, lo sappiamo già, è una terra meravigliosa. Ma guardando il video (realizzato da Leone insieme a Marco Spedicato), sembra di essere ovunque, fuorché nel Salento!

 

Dio benedica il Salento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *