Porto Badisco: il primo approdo di Enea in Italia

porto badisco

Porto Badisco è una bellissima località balneare situata nel versante adriatico del tacco d’Italia. Si trova nel territorio di Otranto ed è famosa per la sua storia (o meglio “preistoria”). Scopriamola insieme!

Meta turistica di grande interesse e molto apprezzata in tutta Italia e anche all’estero, Porto Badisco, come dicevamo, dista solo 8 km da Otranto e 37 km da Lecce ed è una delle nostre escursioni estive preferite dai turisti (per visionare il calendario di tutte le visite guidate nel Salento, visita il nostro sito dedicato).

Pur essendo molto frequentata, soprattutto in estate, non ospita il turismo di massa, la movida notturna e il caos tipico della bella stagione. Ma permette, invece, di apprezzarne la natura, i suoi paesaggi, il mare cristallino e soprattutto la sua storia ricca mistero e suggestione.

porto badisco

L’approdo di Enea

Questa particolare zona, scoperta negli anni settanta dal Gruppo Speleologico De Lorentiis (ne parliamo in modo più approfondito in questo articolo), fu chiamata inizialmente proprio “Antro d’Enea”. Pare, infatti, che quando Enea arrivò in Italia, mise piede proprio a Porto Badisco. La vicenda è raccontata anche nel terzo libro dell’Eneide.

Degli studi più recenti, tuttavia, hanno dimostrato che più che Porto Badisco, Virgilio stesse descrivendo la zona di Roca Vecchia, rotta molto frequentata in quell’epoca, oppure ancora Castro Marina, dove sono stati rinvenuti i pochi resti di un antico tempio dedicato a Minerva.

La Grotta dei Cervi

Sicuramente è la zona di porto Badisco più affascinante e misteriosa, ricca di cunicoli e passaggi sotterranei. Sui suoi muri sono stati ritrovati dei pittogrammi risalenti al Neolitico, che rappresentano quasi tutti scene di vita quotidiana o battute di caccia. QUASI tutti, sì. Perché c’è una figura che proprio non si riesce a decifrare, nonostante i numerosi tentativi ed ipotesi.

grotta dei cervi porto badisco

È il pittogramma più conosciuto della Grotta dei Cervi, diverso da tutti gli altri, che racchiude in sé tanto mistero. Sembra una scimmietta, oppure un bambino, altri pensano che sia uno sciamano, altri ancora hanno ipotizzato che si tratti della cartina di Porto Badisco stilizzata. Non vi è certezza, ma la sua bellezza e il fascino che porta con sé lo hanno reso così celebre da diventare uno dei simboli del Salento. E noi lo abbiamo scelto come logo per Salento da Scoprire!

salento da scoprire
Il logo Salento da Scoprire raffigurante lo sciamano di Porto Badisco

Vorresti visitare Porto Badisco, tuffarti nel suo splendido mare e saperne di più sulla Grotta dei Cervi? Contattaci per prenotare la tua escursione con SALENTO DA SCOPRIRE! Ti aspettiamo!

Per info e prenotazioni chiama il 3713775314

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *